?  | #1677 | q:0.0555 s | p:0.2178 s | t:0.2733 s
icon_social

Vini 

Tutte le selezioni dei vini

"... oggi i visionari che esperimentano con colture e vitigni e innesti e potature e tempi e carati e bottiglie sono coloro che hanno affinato l’arte, che hanno studiato a fondo il mestiere di far vino, che continuano a studiare per far di più e soprattutto farlo meglio.La produzione del vino è diventata una scienza quasi esatta, ma mantiene il fascino e il timor sacro della terra e dei capricci benevoli e minacciosi di sole e pioggia. Basta un nulla a vanificare gli sforzi dell’uomo e della scienza invece di vinificare una buona vendemmia. Oggi in ogni calice che si vuota c’è il sapere di pochi e la fatica di molti, la fede e la conoscenza e il sogno che non han fine dal primo grappolo schiacciato fra le dita."

Cippi Pitschen

  • Vini delle tenute

    Scopri i vini delle nostre tenute

    La famiglia Castellani controlla oltre 1000 ettari di terreni situati nei territori del Chianti, Chianti Classico e Maremma; circa 210 ettari di proprietà sono coltivati a vigna specializzata dove le vigne vengono potate in modo da assicurare la produzione di uve della miglior qualità, principalmente nobili varietali Toscani come il Sangiovese e il Sangiovese Grosso.Noi usiamo metodi di coltivazione naturale, come il metodo integrato che usa pratiche di viticoltura di vari sistemi organici ecologie biodinamici.

     

    vedi

    Vini ·  Share

  • Vini classici Castellani

    Scopri i migliori vini di Toscana

    La famiglia Castellani produce vini Classici in Toscana da più di 150 anni. Ogni generazione sperimenta continuamente con le proprie vigne e cantine con lo scopo di selezionare i migliori vini Toscani da imbottigliare con il marchio di famiglia.

     

    vedi

    Vini ·  Share

  • Vini Chianti

    La quintessenza dei vini Italiani, scopri i nostri Chianti

    Il Chianti è un vino rosso Italiano prodotto in Toscana. E' storicamente associato con una bottiglia tozza ricoperta da un cestino di paglia, chiamata Fiasco; comunque il fiasco viene usato soltanto da pochi produttori oggi, la maggioranza dei vini Chianti viene adesso imbottigliata nelle normali bottiglie standard per il vino.La prima definizione di area vinicola chiamata Chianti è stata data nel 1716. Descriveva l'area vicino ai villaggi di Gaiole, Castellina e Radda.

     

    vedi

    Vini ·  Share

  • Vini rossi

    Il vino rosso è un tipo di vino fatto con varietà di uva scura (nera). L'effettivo colore del vino può variare da viola intenso, tipico dei vini giovani, attraverso il rosso mattone per i vini maturi a marrone, per i vini rossi più vecchi.Il succo estratto dalla maggioranza delle uve nere è bianco-verdastro; il colore rosso viene dai pigmenti antociani (Detti anche antocianine) naturalmente presenti nella buccia dell'uva; eccezioni sono le relativamente non comuni varietà Teinturier, che producono un succo di colore rosso. La maggior parte dei processi di produzione del vino rosso comporta quindi l'estrazione del colore e dei componenti aromatici dalle bucce dell'uva.

     

    vedi

    Vini ·  Share

  • Vini bianchi

    Il vino bianco è un vino il cui colore è leggermente giallo. Questo tipo di vino viene prodotto usando uve non colorate o usando succo di uve rosse, non estraendo però pigmenti dalle bucce.Il colore del vino bianco può essere derivato da un assortimento di varietà di uve. I vini bianchi sono fatti da succo d'uva e bucce di uve verdi, dorate o giallastre oppure soltanto dal succo (non la buccia) di selezionate uve rosse (come in alcuni Champagnes). I vini bianchi vengono spesso consumati con pasti più leggeri o come aperitivi.

     

    vedi

    Vini ·  Share

Selezione

90+ Club

Tutti sanno che i vini che ottengono 90 punti o più sono vini veramente superbi. Comunque, solo un pugno di vini ottengono la distinzione di 90+ dagli esperti del settore: Wine Enthusiast, Wine Spectator, Wine Advocate, Robert Parker, etc.

 

vedi

Selezione

Vini super-toscani

Vini fatti in Toscana che sono molto buoni da bere e che non sono conformi a nessuno degli standard di composizione di vini (cioè le percentuali di certe uve utilizzate per il vino). Hanno avuto origine negli anni 50 e 60 quando il vino Chianti non era poi così buono - in effetti era un vino piuttosto ordinario. Qualche produttore decise di coltivare delle uve "non-native" ed in alcuni casi il risultato fu eccezzionalmente buono. Da allora il consorzio del vino che stabiliva le regole di composizione è diventato più flessibile, tuttavia ci sono ancora eccellenti vini con composizioni di uve al di fuori delle regole. La maggior parte sono buoni, alcuni sono eccezionali.

 

vedi

Selezione

Premium

Un termine usato negli Stati Uniti per descrivere una classificazione di qualità superiore del vino rispetto ai vini bevuti quotidiamente. I vini Premium possono essere anche molto costosi, sebbene non ci sia una soglia di prezzo che stabilisca quando un vino diventa un "Vino Premium".

 

vedi

Eco-logic

Vini biologici

I vini fatti con uve cresciute secondo i principi dell'agricoltura biologica, che tipicamente esclude l'uso di fertilizzanti chimici, pesticidi, funghicidi, erbicidi e basso livello di solfiti.

 

vedi

 TOP

icon_vini_di_italiaicon_fscicon_agri_bioicon_cert_bioicon_universita_pisaicon_toscana_promozioneicon_agri_sociale_valderaicon_iso9001icon_higher_level

Webmaster Email | Web Project: Ghelardi Associati | Web Design: NoveOPiu