?  | #1588 | q:0.0488 s | p:0.1963 s | t:0.2451 s
icon_social

Tenuta di Ceppaiano 

La Tenuta di Ceppaiano nasce nel 2005. Inizialmente concepita come estensione del vigneto di Poggio al Casone e sede della nuova cantina di vinificazione, diventa successivamente una tenuta indipendente a seguito di successive acquisizioni di terreni che si discostano da quelli di Poggio al Casone per la prevalenza di sabbie alluvionali disposte su alture pedecollinari che si affacciano sulla costa. Nel 2010 la Tenuta di Ceppaiano diventa la sede della fondazione della famiglia Castellani dedicata all'arte e alla cultura e luogo di preservazione di una collezione d'arte contemporanea. La vigna si estende per oltre 40 ettari su una fascia di terreno collocata tra le colline e la pianura costiera che vede la presenza di alcuni dei migliori vigneti della zona,proprio questa collocazione all'estremo confine ovest del Chianti é all'origine del progetto enologico della Tenuta, nel quale si cerca di conciliare la tradizione del Chianti legata all'uva Sangiovese e l'innovazione vinicola che ha visto nella costa e nei vitigni internazionali la vera e propria rivoluzione dell'enologia Toscana dagli anni 70 ad oggi. Le etichette della Tenuta sono state create con il contributo delle opere d'arte conservate nella Villa di Ceppaiano sede dell'azienda e della fondazione.

 

Bibendum Times commenta: “I vini di Ceppaiano sono la joint venture di Bibendum con Castellani, e questo è un progetto molto personale per Piergiorgio. La nuova costruzione di Ceppaiano è un'opera d'arte in sé stessa e ospita permanentemente una collezione di quadri e di sculture. I vini di Ceppaiano sono succosi, profumati and deliziosi”.

Decanter afferma: "Al momento, uno dei più interessanti ed eccitanti progetti sul vino in Italia."

 

SUPERFICIE VIGNETO: 40 h

PRODUZIONE: 370.000 bottiglie

TERRENO: sabbioso, argilloso

VARIETÁ ROSSE: 50% Sangiovese ,40%Cabernet Sauvignon, 5% Merlot, 5% altri

VARIETÁ BIANCHE: 70% Traminer aromatico, 20% Trebbiano, 10% altro

PRIMO VINO: "Violetta" Toscana IGT

 

MAGGIORI INFORMAZIONI:

www.ceppaiano.com

Castellani consiglia...

  • Alle Viole Toscana IGT - Ceppaiano

    Rosso rubino intense con riflessi granato. Al naso si presenta con spiccati aromi di note balsamiche, menta ed eucalipto, spezie mediterranee di bergamotto, salvia e rosmarino. Cremoso al palato con acidità moderata, frutti di bosco, more, anice e buccia di arancia. Vino tipico e intenso della costa Tirrenica Toscana.

     

    vedi

    Vini ·  Share

  • Rosato Toscana IGT - Ceppaiano

    Colore rosa intenso con note violacee. Al naso si esprime con grande intensità di frutta fresca, pesca, prugna e albicocca. Al palato la freschezza e la sapidità sono le caratteristiche di questo vino.

     

    vedi

    Vini ·  Share

  • Bianco Toscana IGT - Ceppaiano

    Giallo paglierino con riflessi dorati. Vino intensamente aromatico con note floreali. Di ottima struttura, morbido e cremoso, adatto per il lungo invecchiamento in bottiglia. Gusto di litchi tipicamente associato con l’uva Traminer.

     

    vedi

    Vini ·  Share

  • Chianti DOCG - Ceppaiano

    Rosso rubino vivace tendente al granato con l’invecchiamento. Bouquet intenso e caratteristico, fruttato con fragranze di viola e leggere note di ciliegia. Asciutto bilanciato e sapido al palato, vellutato e leggermente tannico.

     

    vedi

    Vini ·  Share

  • Violetta Toscana IGT - Ceppaiano

    Rosso rubino intenso. Complesso al naso, con strati multipli di aromi primari di rosa canina, ciliegia, menta, cassis e liquirizia. Aromi secondari di resina, rovere, cuoio e caffè dolce tostato. Intrigante al palato con un mix di aromi dolci di cioccolato bianco, vaniglia e cedro su un letto burroso di rovere verticalizzato da una delicata acidità. Finale persistente; un meraviglioso mix di Sangiovese-e Cabernet, in stile Brunello.

     

    vedi

    Vini ·  Share

 TOP

icon_vini_di_italiaicon_fscicon_agri_bioicon_cert_bioicon_universita_pisaicon_toscana_promozioneicon_agri_sociale_valderaicon_iso9001icon_higher_level

Webmaster Email | Web Project: Ghelardi Associati | Web Design: NoveOPiu