?  | #1537 | q:0.0487 s | p:0.2117 s | t:0.2604 s
icon_social

Life 

  • La vendemmia 2015 nelle tenute Castellani

    Il report

    Gli elementi che hanno caratterizzato quest'annata in Toscana sono stati un inverno ricco di precipitazioni ed una primavera mite con buone riserve idriche. Il germogliamento è risultato anticipato rispetto allo scorso anno, così come la fioritura iniziata dopo la metà del mese di maggio, a cui è seguita un'ottima allegagione.

    L'estate estremamente calda è stata determinante: temperature superiori alla media e precipitazioni scarse per un periodo piuttosto prolungato; entrambe queste condizioni hanno consentito un percorso decisamente positivo per la maturazione dei grappoli con l’accumulo di sostanze aromatiche e polifenoliche.

    Le condizioni climatiche hanno impedito l'insorgere delle principali malattie della vite, i vigneti hanno pertanto goduto di una salute insolita.

    Dopo la metà di agosto la situazione è nuovamente cambiata con piogge provvidenziali ed il conseguente calo delle temperature che hanno ristabilito le condizioni ideali per il prosieguo del ciclo vegetativo della vite, riportando la turgidità negli acini a condizioni ottimali. Il mese di settembre è decorso in modo favorevole consolidando la qualità delle uve.

    Nelle tenute di proprietà della famiglia Castellani la vendemmia è iniziata dieci giorni più tardi rispetto al solito: il 2 settembre con il Merlot nella Fattoria di Travalda, concludendosi il 9 ottobre nella Tenuta di Campomaggio, nell’area del Chianti Classico. Le scarse precipitazioni durante la vendemmia hanno contribuito a mantenere perfettamente sane le uve raccolte a piena maturazione.

    La tecnica di raccolta manuale e l'ulteriore selezione delle uve stanno dando buoni risultati in fase di vinificazione.

    Il 2015 si sta rivelando un'ottima annata, che si distingue per la qualità superba delle uve, soprattutto per il Sangiovese, che può esprimersi al meglio grazie alla perfette fasi  vegetative e di maturazione.

     

    2015, nov 17 · Life ·  Share

  • Vendemmia '14 nelle tenute Castellani

    È tempo di raccolta!

    Dopo un'estate meteorologicamente complicata, la nostra vendemmia anche quest'anno ha inizio.

    In questo periodo il sito si arricchisce di uno speciale diario della vendemmia, sulla colonna di destra, al fine di presentare aggiornamenti delle raccolte che si susseguono nelle varie tenute. Mercoledì 3 settembre, la prima giornata nei vigneti di Ceppaiano.

     

    2014, set 03 · Life ·  Share

  • Settembre, mese di raccolta

    Un lavoro di squadra e di cuore.

    Un mese veramente impegnativo quello di Settembre. Le campagne invase dagli odori dei mosti, i trattori nelle strade sterrate, le persone che lavorano operose nelle vigne, le forbici che recidono i grappoli, i secchi che si riempiono, si svuotano e si riempiono di nuovo. I chicchi neri e i chicchi bianchi...

     

    vedi

    2013, set 30 · Life ·  Share

  • 2013, è tempo di vendemmia!

    Manca poco allo start&go.

    In questi giorni siamo in fermento. Stiamo infatti percorrendo tutti i nostri filari assaggiando le uve per appurare il loro stato di maturazione.

    Siamo vicini alla raccolta, ormai manca davvero poco, pochissimo allo start&go che vedrà tante mani a lavoro e tanti secchi colmarsi di grappoli.

    Le uve Merlot e Syrah saranno le prime ad essere raccolte, poi verrà il momento del Ciliegiolo e via via di tutte le altre qualità e per ultimo toccherà al Sangiovese.

    Un piacevole intemezzo sarà costituito dalle uve aromatiche bianche, Rielsing e Traminer del vigneto di Ceppaiano.

    A seguito dei nostri controlli possiamo affermare che lo stato delle uve si presenta ottimo, mentre la quantità è stata certamente selezionata dal freddo clima primaverile 2013.

    Quindi adesso ci non resta che partire... “It 's time to harvest!”

     

    2013, set 02 · Life ·  Share

  • La Cattura, antica tradizione e rispetto per l'ambiente

    Gli animali non vengono uccisi, si verifica il loro stato di salute per poi liberarli

    Ne parla un articolo del quotidiano "il Tirreno". Cacciare per ripopolare, è questo lo scopo de "La Cattura", l'evento che si svolge ogni anno il secondo sabato del mese di febbraio, nell'azienda Poggio al Casone di proprietà della famiglia Castellani. Sostanzialmente è una caccia alla lepre fatta in modo sostenibile, nel senso che la lepre non viene uccisa. Infatti lo scopo della giornata è quella di catturare gli animali per procedere alla verifica del loro stato di salute e alla reimmissione sul territorio libero.

     

    vedi

    2013, feb 05 · Life ·  Share

precedenti ·

 

 

coming soon...

 

 

     

Special : Premi

Tenuta di Burchino

La Tenuta di Burchino si estende per circa 37 ettari nel territorio del Villaggio di Terricciola, una delle zone più vocate delle Colline pisane, in zona Chianti. La tenuta appartiene alla Famiglia Castellani da 4 generazioni , all'interno della antica cantina si conservano ancora i documenti delle vendemmie dei primi del 1900.

 

vedi

Focus on : Vini

Chianti Riserva DOCG - Castellanii

Metodo di vinificazione tradizionale: uve completamente mature vengono raccolte dai migliori vigneti e pressate immediatamente per ridurre al minimo l’ossidazione. Colore rosso rubino brillante. Intenso e caratteristico bouquet, fruttato con fragranze di violetta. Sapore secco e armonico con note di cioccolato fondente e amarena.

 

vedi

Spot : Arte

Non solo creatività, ma buon vivere

«Cos’é Materia Prima? Una filosofia del vivere basata sul concetto che la creatività deve trasformarsi in salute e il cibo naturale, la nostra materia prima, sarà l’oro del futuro. Un progetto ambizioso volto a mettere in relazione le idee con un nuovo modo di vivere vicino alla natura e alle produzioni agricole sostenibili dove l’attesa e l’attenzione diventano una nuova dimensione della conoscenza ».

 

vedi

Eco_logic

Sostenibilità e packaging innovativo

Un rosso fresco d’annata con caratteristiche fruttate che ben si accompagna a piatti della cucina mediterranea. La novità del "Toscano" sta nel packaging che utilizza una originale e innovativa soluzione “twist to open” che si chiama HELIX™, la soluzione di imbottigliamento ideale per un vino biologico, orientata alla sostenibilità e alla riduzione di energia e CO² .

 

vedi

 TOP

icon_vini_di_italiaicon_fscicon_agri_bioicon_cert_bioicon_universita_pisaicon_toscana_promozioneicon_agri_sociale_valderaicon_iso9001icon_higher_level

Webmaster Email | Web Project: Ghelardi Associati | Web Design: NoveOPiu